La ballata del fannullone

PER. . . .COMINCIARE

Un pò di autoironia non guasta , giusto per cominciare !

Questa ballata è dedicata a tanti, forse troppi, che parlano e talora anche straparlano!

LA BALLATA DEL FANNULLONE

…e da quanno che Infelisi è incazzato

Li statali se stanno a piscià  sotto

Per fatto che ,così, tutto d’en botto,

l’orario deve da esse arispettato!

Addio a li belli giorni ,ormai svaniti,

quanno chè entravi in Ufficio a mezzogiorno

e,spaurito ,t’arriggiravi attorno,

perchè, a quell’ora, l’artri ereno usciti !

Scordate le giornate ,ormai lontane,

quanno ,seduto ne la scrivania,

te facevi na ,pennica, pe via

chè eri rimasto solo come un cane !

ao uno stava in licenza ; n’artro male;

n’artro s’era dovuto caccià ‘n dente ;

n’artro ancora , che nun c’aveva gnente,

dovea portà  er nonno a l’ospedale;

Chi ciaveva ‘n battesimo ar paese ,

e doveva assentasse quarche giorno

chi te spariva , ma pè fà aritorno

sortanto ar ventisette d’ogni mese…

Addio a li giorni che portrivi a letto

Pe via che fora c’era tramontana…

D’ora inanzi , mannaggia a la puttana,

puro d’annà  in Ufficio sei costretto !

E quer Carabiniere sur portone ,

che pija er nome e poi segna er ritardo,

te tratta senza er minimo ariguardo,

e senza avecce un pò di comprensione !

T’obbliga a fà ‘na vita de strapazzo

Pe tutti i giorni messi ‘n calendario

A arzatte presto ‘a arispettà  l’orario

Puro si poi in Ufficio nun fai un cazzo!!!

NB Ho trovato La BALLA TA sotto una montagna di mie vecchie carte Ringrazio l’ ignoto autore per l’amara attualità  dei suoi versi ! Però non si generalizzi,per carità !

Ma chiediamoci : a chi è addebitabile il triste … PURO SI POI ..NUN FAI… dell’ultimo verso della Ballata?

A) Ai politici che non sanno governare per progetto-obbiettivi o che non sanno indicarli con chiarezza organicità ,compiutezza e tempestività ? Che non danno le necessarie direttive e non indicano le priorità nella concorrenza fra più obbiettivi?

B) Ai Dirigenti che non sanno organizzare le risorse occorrenti per il tempestivo ed esaustivo perseguimento di quegli obbiettivi e o che non sanno motivare, in funzione di essi , i propri collaboratori ; o che hanno pure rinunciato al loro fondamentale ruolo di raccordo naturale fra politica e amministrazione schiacciati dalle troppe interferenze?

C) O agli stessi bistrattati “fannulloni” ai quali è stato negato l’orgoglio di sentirsi “servitore esclusivo della Nazione” e “protagonista del buon andamento della Pubblica Amministrazione” ? O che non hanno saputo assimilare lo Spirito di Servizio?

O anche perchè forse nessuno glielo ha mai insegnato?

Troppi errori sono stati commessi ! Troppi hanno sottovalutato , dimenticato o tentato anche di distruggere il valore formativo e morale dell’ art. 98 della Costituzione ! Che deve essere alla base di ogni comportamento degli operatori della P.A. ! E non è poco. A proposito che cosa ne della Nazione al cui servizio esclusivo sono posti tali fannulloni ?

Un vecchio Vidoniano 1 maggio 2008

Annunci